Tour dell’Olanda: cosa vedere nel paese dei tulipani

olanda

Abbiamo parlato della bellissima Negin Mirsalehi, del suo look e dei suoi capelli.  Ora parliamo del suo paese, l’Olanda. Inauguriamo allora la nostra travellist con un tour dei Paesi Bassi: alla scoperta delle principali città olandesi! Questo è sicuramente il periodo migliore per visitare l’Olanda. Cosa vedere? Innanzitutto i bellissimi tulipani che colorano i prati di tutto il paese, i mulini a vento, divenuti simbolo della nazione e poi le strade pulite, i monumenti, i fiumi…

 

amsterdamIl nostro tour parte da Amsterdam, che è sicuramente la prima nella lista di cosa vedere in Olanda. Città forse più rinomata per la strada a luci rosse e i coffeeshop, ma ricca di bellezze artistiche e culturali come l’affollatissima Piazza Dam, centro della città, il Palazzo Reale e la Nieuwe Kerk, la Chiesa Nuova.

Come raggiungere Amsterdam spendendo poco? Su Skyscanner per maggio si trovano voli a partire da 55 euro.

Dopo aver visitato la capitale è ora di andare alla scoperta delle altre città olandesi. I mezzi più economici per spostarsi tra le varie zone dell’Olanda sono il treno e la macchina. I treni permettono di raggiungere infatti la meta prestabilita spendendo poco e viaggiando senza troppi pensieri. I biglietti possono essere acquistati sul posto o online.

Se invece preferite gestire voi l’itinerario, magari godendovi anche il tragitto, allora potete prendere un’auto in noleggio. Noleggiare una macchina in Olanda non è molto costoso. Il sito Rentalcars vi permette di prenotare l’auto che desiderate con poche semplici mosse. E i prezzi variano ovviamente in base al modello di macchina e alla durata. Per noleggiare un’auto a quattro posti per 7 giorni si parte dai 17 euro circa.

 

UTRECHTDa Amsterdam, allora è molto semplice raggiungere Utrecht, elegante città con edifici storici degni di nota. Famosa per i suoi negozi – qui vi potete dare allo shopping sfrenato – è caratteristica anche per i canali che la attraversano, dando luogo ad angoli  davvero suggestivi.

Si può arrivare a Utrecht in macchina – dista solo 45 km da Amsterdam – o con treno in soli 26 minuti. Su goeuro potete prenotare a 7,50€ il biglietto del treno.

 

ROTTERDAMIl tour continua nella seconda città più importante dei Paesi Bassi, Rotterdam. Qui troviamo un vero e proprio patrimonio architettonico grazie al Delftse Poort, l’edificio più alto dell’Olanda, dove risiede la compagnia di assicurazioni Nationale Nederlanden, e le Kubuswoningen, le eccentriche case cubiche difficili da dimenticare.

Rotterdam può essere facilmente raggiunta da Utrecht in auto in circa 50 minuti o in treno in 40 minuti e pagando 10,30€. Biglietti disponibili su goeuro.

Da Rotterdam potete raggiungere anche i famosi Kinderdijk, patrimonio dell’umanità dall’UNESCO dal 1997. Si tratta di 19 splendidi mulini, ancora oggi in funzione.

l'aia cosa vedereConcludiamo il nostro tour dei Paesi Bassi a L’Aia, importante perché sede del governo e delle Nazioni Unite. Qui troviamo numerosi edifici che vale la pena visitare come il Binnenhof, stupendo palazzo dove si tengono gli incontri del parlamento olandese e il Mauritshuis, che ospita una collezione d’arte dei più celebri pittori olandesi.

In macchina da Rotterdam ci vogliono circa 30 minuti – dista 25 km – mentre in treno appena 18 minuti e pagate solo 4,60€.

Anche alloggiare in queste città non costa molto. Potete accontentarvi del minimo indispensabile affittando un alloggio a poco prezzo. Airbnb offre numerose soluzioni. Insomma prendete appunti su cosa vedere in Olanda e aggiungete tutto alla vostra travellist!

I wish it!

Salva

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *