I Rami del Tempo di Luca Rossi

I-rami-del-tempo-Luca-Rossi

Per leggere un buon romanzo fantasy, non dobbiamo per forza imbatterci in uno di quei mattoni nello stile di George Martin. Nel nostro panorama letterario infatti sempre più scrittori si cimentano nel fantasy. Un esempio è il bravissimo Luca Rossi, autore di numerosi romanzi improntati principalmente su questo genere letterario e che non hanno nulla da invidiare ai grandi best-seller.

Allora oggi vogliamo parlarvi del suo romanzo I rami del tempo.  La storia è ambientata in un tempo non specificato, dove vigono magia, tradizioni e superstizioni. Fin dalle prime pagine entriamo subito nel vivo della vicenda: durante un matrimonio un popolo viene improvvisamente sterminato da schegge di pietra mortali. Gli unici superstiti di questa catastrofe sono Lil, suo marito Bashinoir e l’affascinante sacerdotessa Miril. Mentre i tre tentano di sopravvivere cercando in tutti in modi di difendere il loro territorio, scopriamo che dall’altro lato del mondo regna il crudele Beanor, mandante di questo sterminio  in nome di un’antica vendetta. Le storie di questi due popoli allora si intrecciano, tra continui salti nel tempo che ci aiutano a comprendere cosa sia successo e da cosa nasce questa antica rivalità. E quando sembra che tutti i tasselli stiano andando al loro posto, ecco che il tempo stesso si spezza:  passato, presente e futuro diventano confusi, niente è più prevedibile.  Ma in realtà tutto sembra essere imprevedibile in questo romanzo, perché niente è come sembra.

Un romanzo insomma che incuriosisce, appassiona, che ci porta a porci mille domande. Cosa succederà ai superstiti? Che percorso prenderà la vicenda ora che il tempo è cambiato? Cosa si nasconde dietro tutto questo teatro?

Tutti i  personaggi sono ben caratterizzati, ognuno ha qualcosa che li contraddistingue: da Lil che sembra inizialmente una giovane donna ingenua e si ritroverà a scoprire il lato più profondo di sé stessa, a Bashinoir che da marito forte e devoto diventerà invece un uomo insicuro e bugiardo.

Suspense, magia, passione, il romanzo di Luca Rossi ha tutti gli ingredienti per piacere agli amanti del fantasy. Parte caratterizzante del romanzo è poi l’eros che ritroviamo in varie forme: nel personaggio perverso di Beanor, nella solitudine di Bashinoir e nella nuova forma di sessualità che inizia a nascere in Lil.

Insomma un romanzo avvincente e non a caso classificato tra i 50 libri da leggere quest’estate secondo Wired. Una selfpublishing che ha avuto un ottimo riscontro non solo grazie alla bellezza della storia ma anche alla bravura dell’autore. Uno stile chiaro, semplice, che sa con abilità alternare fasi descrittive ad altre narrative senza però che il romanzo rallenti mai, creando una certa continuità di azione.

Un libro che consigliamo, da leggere sotto l’ombrellone o rilassati in casa quest’estate, e che potete trovare su Amazon a 12.92€ o a 0.99 cent in versione ebook

E se vi piacerà questo, non sarà da meno anche il seguito, L’erede della luce che troverete prossimamente su questi schermi.

Stay tuned e soprattutto I wish it!

Salva

Salva

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *