5 posti da vedere a Bologna assolutamente!

cose da vedere a bologna

Scopriamo quali sono i 5 posti da vedere a Bologna assolutamente per poter assaporare al meglio la città emiliana

Siamo nella città emiliana per eccellenza, dei tortelli e delle tagliatelle, della cultura e della gioventù. Bologna è una città che sa racchiudere tante preziosità. Capitale del buon cibo da assaporare negli stretti vicoletti del centro. Patria dei porticati da rincorrere e incrociare per chilometri e chilometri. Culla di un patrimonio artistico culturale secolare, fatto di palazzi e strade antiche che hanno visto passare duchi, principi e cardinali. La città della cultura vera, quella decantata per strada. Non è raro infatti imbattersi ancora oggi in filosofi e letterati che in piazza dibattono e si confrontano, come ai tempi in cui la politica era davvero Politica.

Ecco allora perché la abbiamo scelta: Bologna è da vedere, visitare, vivere.

Vi suggeriamo allora 5 posti da vedere a Bologna assolutamente se passate di lì. Non solo musei e palazzi da visitare, ma strade da percorrere e vicoli da esplorare, per cogliere la vera essenza della città emiliana.

1. Torri di Bologna

torre degli asinelli bologna

Non possiamo non cominciare con le famose Torri. Ogni turista che passa per Bologna necessariamente e inevitabilmente deve visitarle. Due edifici che si elevano al centro della città. La più alta è la Torre degli Asinelli. Assolutamente da fare è la salita fino in cima per ammirare il panorama mozzafiato della città. Da qui è possibile vedere anche il Santuario della Madonna di San Luca, situato sopra il colle di Guardia, e raggiungibile a piedi percorrendo un lungo porticato che sale fino in su alla collina.

2. Piazza Maggiore

piazza maggiore

Uno dei posti da vedere a Bologna è sicuramente Piazza Maggiore, un luogo che racchiude un patrimonio culturale altissimo. A partire dall’imponente Basilica di San Petronio, passando per il Palazzo comunale, il Palazzo del Podestà  e terminando con la celebre e stupenda Fontana del Nettuno, opera d’arte impareggiabile. Un poligono di arte, storia, architettura, religione tutto da ammirare. Ponetevi al centro e fate un giro su voi stessi, vi assicuriamo che proverete un’emozione ineguagliabile.

3. Canali di Bologna

finestrella sul canale bologna

Sembravano un segreto, ma ormai tutti li conoscono perché qualsiasi guida su Bologna li menziona come una delle attrattive principali. Sono i Canali di Bologna, nascosti tra i vicoli della città. Uno scorcio unico e interessante da scoprire. Il più suggestivo è sicuramente il Canale delle Moline, visibile da via Piella. Affacciatevi dalla famosa finestrella e quasi vi sembrerà di essere a Venezia! E se siete in coppia, datevi un bacio che non fa mai male, perché dopotutto Bologna è anche romantica!

 4. Portici di Bologna

portici bologna

Bologna è la città dei Portici. In quasi tutte le stradi di Bologna, dal centro alla periferia, centinaia e centinaia di colonne si susseguono in una catena di porticati quasi infinita. Ma quelli da non perdere sono i Portici di San Luca, che da via Saragozza portano fin su il Colle della Guardia. Parecchi decidono di fare questo tratto a piedi perché, come gli stessi cittadini ammettono, è l’unico modo per assaporarne la vera essenza.

5. Vicoletti della città

vicoli bologna

Tra i posti da vedere a Bologna ci sono anche i vicoletti del centro che intersecano la Piazza Maggiore. Una passeggiata in Via degli Orefici è quello che ci vuole per assaporare la vera Bologna, assaggiando un bel panino con la mortadella e bevendo un calice di vino. Qui troverete anche la famosa stella dedicata a Lucio Dalla. Se siete fan del cantante allungatevi verso Via D’Azeglio, in direzione di piazza Maggiore. All’angolo della strada, che affaccia su Piazza Celestini, troverete la sagoma del cantante mentre suona il sax.  Un modo straordinario per ricordare il grande Lucio, con la sua ombra fluttuante sul balcone della casa dove ha vissuto.

Queste dunque le 5 cose da vedere a Bologna. Affrettatevi la Dotta vi aspetta!


Booking.com

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *